WiseUP - Comunicazione aperta

960true numbers topright 300true false 800none
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide1
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide2
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide3
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide4

Comunicazione e marketing, tra online e offline: una questione di integrazione

Scritto il: 26/11/2012 Scritto da: Dario

Condividi su Facebook
Integrazione comunicazione e marketing tra online e offline

Integrazione comunicazione tra online e offline

Pianificare una strategia di comunicazione aziendale è un passo obbligatorio per tutte le attività, dalle PMI alle grandi realtà. Non ci stancheremo mai di ripeterlo: in un mondo sempre più competitivo, ottenere visibilità per poi raggiungere dei risultati di business diventa fondamentale a tutti i livelli.

Ma come ottenere questa fatidica visibilità? Basta essere presenti sul web, con un buon sito corporate o un’intensa attività sui social network, per attirare l’attenzione dei possibili clienti o partner commerciali? Tra i nostri lettori più assidui c’è chi starà già alzando la mano per rispondere affermativamente, aggiungendo che ovviamente sarà necessaria una buona strategia digital. Ma forse, riflettendoci bene, c’è qualcosa da aggiungere.

Ciò di cui ci accorgiamo nel nostro lavoro quotidiano è che spesso si tende a dimenticare quanto è importante pensare alla propria comunicazione in termini di integrazione multi-canale. Non ci riferiamo semplicemente all’importanza di sviluppare una strategia digital che contempli l’utilizzo di più social network in maniera coordinata, ma piuttosto a quanto sia necessario creare delle aspettative online che siano poi mantenute sul “lato offline” della propria attività.

Con questo intendiamo, in realtà, qualcosa di molto semplice: non dimenticare mai l’importanza di una brand image coordinata e di una comunicazione integrata a tutti i livelli. Logo, brochure istituzionali, campagne pubblicitarie, folder di prodotto, così come le fiere e gli eventi non hanno mai smesso di avere la loro importanza con l’avanzare della tecnologia e la diffusione di nuovi mezzi di comunicazione. Ciò che è avvenuto è un rapido affiancamento, con l’annessa possibilità di diffondere il proprio messaggio attraverso più strumenti e mediante differenti linguaggi.

Siamo nell’era del web, della società di internet, di Facebook e dei social network e ne siamo pienamente coscienti. Anzi lavoriamo costantemente per sfruttare al meglio tutte queste nuove opportunità. Semplicemente non facciamoci risucchiare completamente dalle rivoluzioni.

Un post questo che vuole somigliare a un memorandum: la comunicazione, oggi più di prima, è anzitutto una questione di integrazione.