WiseUP - Comunicazione aperta

960true numbers topright 300true false 800none
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide1
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide2
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide3
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide4

“VoiceUp” il nuovo format targato Wiseup

Scritto il: 25/01/2013 Scritto da: Dario

Condividi su Facebook

Non potevamo fare altrimenti. Non potevamo non iniziare l’anno nuovo con una bella novità. E adesso che tutto è pronto, possiamo finalmente presentarvela: si chiama VoiceUp ed è la nostra nuova video-rubrica dedicata al mondo della comunicazione e del marketing, ma da un punto di vista diverso dal solito.

Come molti di voi sapranno è una consuetudine piuttosto consolidata per chi si occupa professionalmente di comunicazione, parlare, appunto, di comunicazione. E’ ciò che facciamo anche noi su questo blog ormai da un po’ di tempo a questa parte:  approfondire alcuni temi legati al marketing o all’advertising, segnalare le novità in atto nel mondo dei social media o semplicemente dare piccoli consigli su argomenti legati in qualche modo alla comunicazione.

Quello che vorremmo fare con VoiceUp è, come si diceva sopra, cambiare punto di vista, passando la parola a qualcun altro. Il sottotitolo della rubrica in questo senso è piuttosto significativo: La parola alle aziende. Ciò significa che ci piacerebbe conoscere la vostra opinione sugli argomenti a noi tanto cari e cioè comunicazione, marketing, social network, web o advertising.

Siete responsabili marketing di un’azienda? Liberi professionisti? Titolari di una piccola o media impresa? Allora cercheremo di incontrarvi per scambiare due chiacchiere su questi argomenti, sempre nel rispetto dello stile di Wiseup, un’agenzia di comunicazione aperta: in modo informale e senza troppi fronzoli.

Allora vi piace l’idea? Noi abbiamo già iniziato e presto conoscerete i primi ospiti di VoiceUp. Ma se vi abbiamo già incuriosito abbastanza, potete contattarci e partecipare a questo nostro nuovo progetto.

Mai come questa volta è il caso di dirlo: stay tuned!