WiseUP - Comunicazione aperta

960true numbers topright 300true false 800none
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide1
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide2
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide3
  • 3000 fade false 60 bottom 30
    Slide4

Video Marketing e YouTube per il business aziendale

Scritto il: 12/05/2016 Scritto da: Paola Frateschi

Condividi su Facebook
Video-marketing-per-il-business

Video marketing per un branding aziendale efficace

I video sono diventati i protagonisti della comunicazione online e sono uno degli strumenti per il successo di un business. Il content marketing sembra ormai aver bisogno di essere integrato con contenuti video per essere davvero efficace. E il Video Marketing è lo strumento migliore per accrescere la visibilità e la riconoscibilità del brand in rete in breve tempo, consentendo anche di costruire un rapporto più diretto con l’utente che spesso attraverso i video esprime un suo feedback. È necessario però avere una strategia di lungo periodo che incroci gli interessi e i gusti dei consumatori/utenti, l’obiettivo potrebbe essere di creare una community fidelizzata ed affezionata che si riconosca nei valori del brand.

Avere un progetto editoriale aiuta a trovare i giusti contenuti, quelli che creano engagement  e non c’è nulla di male se nel far questo si prende spunto anche dai casi di maggior successo. L’importante è che poi nello sviluppo del progetto emergano idee creative ed originali. Quindi oltre ad avere un bel progetto chiaro e definito, è opportuno creare contenuti specifici e studiati ad hoc per le esigenze dell’azienda. Il video storytelling può essere la chance in più per creare video impattanti, le persone amano le storie e ne sono attratte. Emozione ed empatia sono solo alcune delle chiavi per connettersi con l’audience, per capirne i bisogni e soddisfarli, creando un legame che diventa la base di relazioni durature.

La creazione, promozione e diffusione di contenuti video è dunque diventato necessario per il business, anche in quello B2B, dove l’esperienza, la riconoscibilità e la fiducia sono elementi fondamentali. Attraverso i video per brand b2b è più facile comunicare determinati plus, senza troppe mediazioni e in modo molto più diretto. In questo senso i principali canali di comunicazione e le piattaforme di video sharing sono i migliori strumenti per veicolare qualsiasi tipo di messaggio. Attraverso i social network diventa così più facile condividere la storia, i valori e i nuovi progetti della società, rendendo il brand più umano e vicino al cliente, connotando l’azienda in modo positivo.

 

Youtube-video-marketing

Il social network che consente di ottenere le migliori performance sui video al momento resta sempre YouTube, considerando anche che è tra le piattaforme più utilizzate al mondo. Con l’uso di YouTube per il videomarketing, l’azienda si umanizza e riduce l’autorefenzialità per lavorare sulla gratificazione del pubblico. È diventato uno strumento con un enorme potenziale per liberi professionisti, brand e aziende, con il vantaggio di essere connesso a Google, il più grande motore di ricerca. Rispetto ai social generalisti i video su Youtube hanno una crescita costante in termini di commenti e visualizzazioni, è per questo che diventa necessario adottare una strategia di marketing integrata che coinvolga anche il video sharing.

Quindi ricapitolando per fare un branding di successo è fondamentale usare anche i video che consentono una maggiore copertura rispetto ad altri contenuti e fanno emergere in modo più efficace l’identità del marchio, non dimentichiamoci che più della metà delle scelte d’acquisto dipende proprio dalla forza del brand, e voi state usando la leva del video marketing?